fbpx

Le 5 paure più comuni sul viaggiare da soli (e come affrontarle)

L’idea di viaggiare da soli può essere spaventosa. Hai paura di ciò che può accadere, di non saper gestire le situazioni e risolvere i problemi, di non avere nessuno con cui condividere le esperienze, di metterti in pericolo. Tuttavia i viaggiatori solitari sono tutti d’accordo nel sostenere che sia una delle esperienze più belle che si possa fare nella vita. Dunque, perché non provare? Ecco come affrontare le 5 paure più comuni sul viaggiare da soli. Pronto a preparare la valigia?

Viaggiare da soli e come affrontare le paure

1. Viaggiare da soli è sicuro?

Sì, assolutamente. Questo non sarà solo un tuo problema, ma anche i tuoi amici e la tua famiglia saranno terrorizzati da questa cosa. La sicurezza dovrebbe sempre essere in cima alla tua mente, ma il modo per combattere questa paura è prepararti, essere consapevole ed essere intelligente.

Viaggiare è come essere a casa – devi capire ciò che ti circonda e agire di conseguenza. Adattarti il più possibile facendo ricerche sul luogo in cui stai viaggiando. Scopri cosa indossare, come muoverti e qual è il comportamento ritenuto accettabile. La chiave sta nel non attirare l’attenzione su di te, non essere troppo ubriaco o lasciare che qualcosa modifichi negativamente le tue inibizioni. Detto questo, ci sono ovviamente alcuni Paesi in cui non mi sentirei a mio agio nel viaggiare da sola e questo proviene dalla ricerca e dalla valutazione del proprio rischio personale.

Due settimane prima di un viaggio in campeggio da sola da Banff al Jasper National Park in Canada, è arrivata la notizia che un uomo è stato attaccato da un lupo nella sua tenda. Ero abbastanza terrorizzata dal campeggio in un paese di grizzly. Raro? Assolutamente. Ma sapevo che non avrei potuto riposare bene mentre mi preoccupavo di essere mangiata da un animale selvatico. Quindi ho cambiato i miei piani, noleggiando un’auto più grande per accamparmici. Mentre ad alcuni potrebbe sembrare sciocco, è stata una semplice misura di sicurezza da pianificare per me stessa.

Non esiste una formula magica, a parte l’essere consapevoli e rispettare l’ambiente circostante.



2. Non mi sentirò solo?

Che tu sia un introverso o estroverso, viaggiare da solo fa per te. Il fatto è che incontrerai persone – molte persone – sulla strada. Accadrà di continuo. Molte persone hanno qualche piccolo elemento di timidezza da superare. Anche se pensi di essere timido e imbarazzato, imparerai a sentirti a tuo agio col passare del tempo, perché i viaggiatori sono amichevoli. Spesso non devi nemmeno essere tu ad iniziare la conversazione. A Roma, stavo cercando di godermi il mio primo boccone di pizza italiana mentre venivo molestata da un venditore ambulante che vendeva bracciali economici. Il tavolo accanto a me era occupato da un gruppo di australiani abbastanza simpatici da scacciarlo e chiedermi di unirmi a loro per cena. La cena si è trasformata in bevande, molte risate e un posto dove stare se mai viaggerò in Australia.

Un buon compromesso è l’adesione a un gruppo di viaggio o escursionistico, ritiro yoga o qualsiasi altro viaggio organizzato di tuo interesse, dove puoi avere il meglio di entrambi i mondi: stare con persone affini e più tempo da solo per ricaricarti.

Sì, potresti avere momenti di solitudine o assistere a qualcosa di straordinario che vorresti condividere anche con un partner. È normale. Ricordo di aver cenato in Costiera Amalfitana, di aver gustato un bicchiere di vino e di aver visto la luna più luminosa che io abbia mai visto splendere sull’acqua del Mediterraneo. Ho avuto un momento romantico per me e ho desiderato avere lì qualcuno con cui condividerlo. Ma mi sentivo anche incredibilmente grata e orgogliosa di essere andata in una delle mie destinazioni da sogno e di aver promesso di tornare un giorno con una persona speciale.



3. E se i miei amici e la mia famiglia non approvano?

I tuoi cari potrebbero preoccuparsi per te, ma è perché ti amano e, per questo, vogliono che tu sia felice. Ho una manciata di persone le cui opinioni contano davvero molto per me. Sebbene queste persone sappiano che posso essere testarda nel seguire i miei desideri, prendo a cuore le loro opinioni. Chiedi loro di fidarsi della tua intelligenza e assicurali che hai fatto le tue ricerche per tenerti al sicuro da eventuali pericoli. Per il resto, ci sono sempre delle persone contrarie. Non è necessario prendere in considerazione tutti. Molte persone con cui parlo dei miei viaggi da solista mi chiamano coraggiosa e sono curiosi di saperne di più.

Viaggiare da soli ti dà fiducia. E non c’è niente che ti impedisca di essere coraggioso.

4. Non ci si annoia a viaggiare da soli?

Non sarai mai affamato di avventura se te ne precludi l’opportunità. Prova nuovi cibi, parla con la gente del posto per chedere consigli, prova i trasporti pubblici. Mi piace pianificare in anticipo itinerari piuttosto dettagliati perché mi piacciono le cose strutturate e voglio sfruttare al massimo il mio tempo. Lascia però anche un po’ di spazio per la spontaneità e per cose che non puoi controllare. Parte dell’eccitazione del viaggio è essere abbastanza flessibili e di mentalità aperta per trasformare qualsiasi situazione in un’avventura. Mi piace anche programmare una giornata dedicata al relax, perché a volte si ha bisogno di una pausa.

5. Non mi sono ancora convinto di non aver bisogno di un partner nel caso qualcosa vada storto.

Puoi farlo.

Viaggiare migliora le tue capacità di problem solving perché non puoi sottrarti alle responsabilità quando le cose vanno male. Per questo motivo, sviluppi l’indipendenza e coltivi la mancanza di paura quando ti rendi conto di cosa sei capace. Ti permette di essere chi sei veramente senza il giudizio degli altri. Soprattutto, le persone si adattano.

Dico davvero. Fidati delle tue abilità abbastanza da provare.

Se non sei ancora convinto, prendi in considerazione un gruppo di viaggio o una manciata di amici che sono d’accordo con sul fatto che ti avventuri un po’. Una volta assaporata quella dolce libertà, però, sono disposta a scommettere che cambierai idea.

Fonte: thoughtcatalog.com




Related Stories

784FansLike
3,895FollowersFollow

Gli ultimi articoli

Le 5 paure più comuni sul viaggiare da soli...

L'idea di viaggiare da soli può essere spaventosa. Hai paura di ciò che può...

8 Perfette Idee Regalo per Natale per chi è...

Devi fare un regalo per Natale ad una persona che è sempre in viaggio...

Dove andare nel 2020? Le migliori città, regioni e...

Non sapete dove andare nel 2020 e cosa visitare? Lonely Planet ha stilato la...

Ecco l’appartamento vacanze più bello del mondo!

Se sei un nostalgico degli anni '90 e vorresti rivivere le vibrazioni che ti...

Vienna resta prima, ma quali sono le altre città...

Vienna è stata nominata per il secondo anno consecutivo come città più vivibile del...

Chernobyl diventa ufficialmente una meta turistica: ma si può...

Chernobyl, il sito del peggior incidente nucleare di sempre, non solo si potrà visitare,...

Categorie Popolari

Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here